scuola dell’infanzia lambertenghi a Lugano,

edificio scolastico (con l’architetto lorenza mazzola)

 

committente: città di lugano
direzione lavori: direzione lavori sa, lugano
ingegnere civile: grignoli muttoni partner, lugano
ingegneri impianti: vrt sa, lugano, riva elettroprogress sa, lugano
architetto paesaggista: sophie ambroise, officina del paesaggio, lugano

progetto: 2001–2002
esecuzione: 2002–2003
dati dimensionali: 4000 mc sia, 670 mq sul
 

Un edificio industriale degli anni Cinquanta,lo Stabile della Taratura, si trasforma in Scuola dell’infanzia.

Lo Stabile della Taratura era un edificio industriale caratterizzato dall’ampiezza degli spazi e delle aperture, con una volumetria esterna modulata dalla regolarità della struttura reticolare in cemento. L’organizzazione degli spazi era in stretta relazione con le caratteristiche strutturali. Questo edificio si trovava in una posizione ideale per una scuola dell’ infanzia, vicino ai campi da gioco e alle scuole elementari del quartiere. Il progetto per la Nuova Scuola dell’infanzia Lambertenghi introduce alcuni temi che rimandano agli ambienti domestici, mantenendo e valorizzando tutti gli aspetti qualitativi originari: la chiarezza strutturale, la flessibilità degli spazi, la trasparenza e la luminosità dei locali. L’edificio industriale è riconoscibile nella suddivisione delle facciate e nella dimensione degli ambienti, mentre la scelta dei materiali, la forma delle aperture e le diverse tonalità cromatiche rispondono alla nuova funzione.

Alcuni edifici accessori, costruiti lungo il muro perimetrale che delimitava il lotto, sono stati demoliti lasciando lo spazio per il parco giochi, un grande ovale erboso all’interno di una pavimentazione dura in asfalto rosso.